Registro Pubblico CUDE, il parere del Presidente dell’Associazione Disabili ANGLAT

Si riporta con molto piacere l’intervento di Roberto Romeo, dal 2011 Presidente dell’Associazione disabili ANGLAT (Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti) e Vicepresidente dell’Associazione disabili nazionale FAND (Federazione Associazioni Nazionali Disabili), sulla piattaforma SIDEM e la banca dati del Registro Pubblico CUDE.

Inclusione a 360°. All’uomo –  ciascuno con le proprie peculiarità – devono essere garantiti il diritto alla mobilità, sinonimo di autonomia e libertà.
Le barriere che ostacolano questo diritto sono anzitutto culturali prima che fisiche, e la partecipazione attiva delle persone con disabilità alla società si sostiene ideando e costruendo servizi e soluzioni inclusivi. L’Associazione Nazionale ANGLAT, si batte da oltre 35 anni proprio per tutelate e promuovere il diritto alla mobilità delle persone con disabilità, per sostenere quella voglia muoversi in autonomia che rende gli uomini veramente liberi. La libertà è un diritto di tutti e deve essere per tutti.

Per questo la piattaforma SIDEM, incentrata sul Registro Pubblico CUDE che l’ANGLAT ha da tempo riconosciuto quale “buona pratica”, è un valido e concreto strumento per rimuovere tutti quegli ostacoli che limitano il diritto a poter parcheggiare negli stalli a noi riservati o a transitare liberamente nelle ZTL.

Le Pubbliche Amministrazioni, grazie a questa piattaforma, hanno oggi una grande opportunità per migliorare la mobilità delle persone con disabilità, affinché si possano spostare tra le città senza dover incontrare differenti regole di accesso e noi, come Associazione, sosteniamo con forza ed impulso questo strumento, attraverso una costante attività di sensibilizzazione e di informazione verso le Istituzioni, per costruire tutti insieme un mondo finalmente “a misura di tutti, nessuno escluso!”.

L’Associazione disabili nazionale ANGLAT (www.anglat.it) promuove il Registro Pubblico CUDE come “buona pratica” attraverso la quale migliorare concretamente la mobilità delle persone con disabilità.

L’ANGLAT dal 1981 si batte ad ogni livello ed in ogni territorio regionale per tutelare, sostenere e migliorare la viabilità delle persone disabili, uno dei presupposti fondamentali per il raggiungimento della loro completa autonomia di movimento.

2017-08-01T15:53:21+00:00